Smart Mobility

Vivere in movimento.

Monza: sedicenne investito in bicicletta, è in fin di vita

Il ragazzo, di ritorno dalla riunione dei boy scout, è stato sbalzato nel senso opposto di marcia per oltre dieci metri. L’automobilista si è fermato e ha chiamato il 118. Il ragazzo, di ritorno dalla riunione dei boy scout, è stato sbalzato nel senso opposto di marcia per oltre dieci metri. L’automobilista si è fermato e ha chiamato il 118

Bici, un oggetto di culto.

La bicicletta, l’abbiamo detto più volte, si può considerare senza ombra di dubbio il mezzo dell’ultimo triennio. In Italia i pedalatori abituali sono circa 5 milioni, ma sono 25 milioni se consideriamo anche quelli occasionali o della domenica.

Ciclista colpita dalla portiera di un’auto: morte cerebrale

In sella alla sua bicicletta, stava rientrando a casa, come ogni giorno, dopo aver chiuso il suo negozio. Ma un automobilista, fermo in un parcheggio, non l’ha vista arrivare e ha aperto la portiera all’improvviso, facendola cadere a terra. Uno schianto sull’asfalto che le è stato fatale. Non ci sono più speranze per Cristina Brambilla, 52 anni, negoziante di Abbiategrasso, sposata e madre di una ragazza di 18 anni. I medici dell’ospedale Sacco, dove è stata trasferita dopo alcuni giorni di cura all’Humanitas, comunicano che «è in corso l’accertamento di morte cerebrale». Nella caduta, la donna aveva sbattuto violentemente la testa e le sue condizioni erano apparse subito gravissime.