Il circuito di Spa-Francorchamps entra nel calendario Wes a partire dal 2022. L’iconico tracciato belga, che quest’anno festeggia il suo 100esimo anniversario, ha infatti siglato un accordo pluriennale con Wes Management, la casa monegasca fondatrice e promotrice della series e della Coppa del Mondo Uci di e-mtb.

Il debutto sul circuito delle Ardenne, come spiega una nota, avverrà il weekend del 3-4 settembre 2022 e sarà una delle tre nuove tappe in calendario per la prossima stagione. Per l’occasione è attesa la partecipazione di alcune delle star belga del ciclismo internazionale che verranno svelate nel corso della stagione.

Spa-Francorchamps, dove si sono scritte pagine memorabili della Formula 1 e altri sport motoristici, è inserito in ettari di foresta conifera con dislivelli, radici, muschio e tanti altri elementi naturali. Uno scenario, dunque, e un terreno ideali per una gara di mountain bike elettriche.

La scelta di correre su circuiti motoristici inseriti in contesti green è una delle direttrici intraprese dal Wes, come si è visto già, per esempio, in occasione della tappa sul circuito francese di Charade (a pochi kilometri da Clermont-Ferrand, dove peraltro ha sede il quartier generale delle gomme Michelin), coniugando sport e sostenibilità. In più, come giustamente osservato da Francesco Di Biase, fondatore e ceo del Wes, “si tratta della prima volta che la Coppa del Mondo Uci di e-mtb fa tappa in Belgio, un Paese dalla grande tradizione ciclistica”. Fatto che contribuirà ad avvicinare ancora di più il Wes a un pubblico di amatori e appassionati della bicicletta.

Il tracciato sul circuito belga e nella foresta limitrofa sarà disegnato, come sempre, dal dipartimento sportivo di Wes insieme ai bike specialist locali per sfruttare al massimo le caratteristiche delle mtb elettriche.

Confermato il format, con gara 1 il sabato e gara 2 la domenica che, in questo caso, si svolgeranno sullo stesso tracciato, rispettivamente in senso orario e in senso antiorario, sui due giorni. Il layout del circuito verrà svelato nelle prossime settimane con i dettagli di altimetrie, lunghezza e ostacoli previsti dagli organizzatori.

La Coppa del Mondo vede quindi 8 tappe in calendario per quest’anno, confermando i paesi visitati nel 2021 (Principato di Monaco, Italia, Francia, Spagna) e introducendone di nuovi, con entusiasmanti tracciati, disegnati da Wes per la pura adrenalina dei partecipanti.

(Foto: Circuit de Spa-Francorchamps)