La nuova C68 di Colnago, che vi abbiamo presentato in un servizio della puntata di BIKEnews di martedì 26 aprile, è la prima bici dotata di passaporto digitale basato su blockchain. Come anticipato da Bikechannel.it, a notarizzare in blockchain e dotare di un token Nft la C68 è stata la startup italiana con sedi a Cremona e Modena MyLime.

“Siamo orgogliosi di essere la prima azienda al mondo a lanciare sul mercato un veicolo dotato di Nft e di realizzare un’applicazione industriale della blockchain”, ha dichiarato Elena Moglia, ceo di MyLime. “Siamo inoltre lieti di poter collaborare con un marchio che rappresenta l’eccellenza del Made in Italy come Colnago”, ha aggiunto: “Questo non è un traguardo, ma il punto di partenza di un percorso che coinvolgerà il mondo della mobilità e del lusso, potenziando il concetto di ‘ownership experience’ e dando vita a quello di ‘hyper luxury’.

Colnago C68 Nft