Una maglia benefica per sostenere la mobilità e lo sviluppo nel continente africano. Si tratta di un’iniziativa di Q36.5, che dal 3 dicembre ha messo in vendita R2 Racing The Future, la maglia del Q36.5 Procycling Team a sostegno di mobilità e sviluppo in Africa. Il design della maglia, spiega una nota, si ispira alla missione del team, riassunta dal motto #RacingTheFuture, claim che è riportato sia sul fronte sia sul retro.

Il ricavato delle vendite della Maglia R2 Racing The Future sarà infatti devoluto a Qhubeka e al World Bicycle Relief Fund, due associazioni benefiche che si occupano di collaborare con le persone delle comunità rurali; che si prefiggono l’obiettivo di dare accesso a tutti e tutte all’istruzione, alle strutture sanitarie, ai posti di lavoro e ai servizi vitali, concentrandosi sull’uso della bicicletta come mezzo di mobilità.

Siamo orgogliosi di poter prendere parte, con i nostri prodotti, a progetti concreti di associazioni benefiche“, ha detto Luigi Bergamo, ceo di Q36.5 e presidente del Q36.5 Pro Cycling Team. “Ci fa piacere poter contribuire a diffondere la disciplina ciclistica, non solo come sport ma anche come attività che unisce ed aiuta le persone a spostarsi più velocemente, per raggiungere luoghi basilari e necessari. Q36.5 è sempre alla ricerca di nuove ed innovative soluzioni per capi tecnici all’avanguardia, ma non per tutti il ciclismo è performance: per alcuni è necessità o sopravvivenza. Pensiamo quindi sia importante ‘fare squadra’ contribuendo con il nostro know-how e le nostre innovazioni“.

Le biciclette non solo uniscono le persone, ma le fanno anche progredire“, ha aggiunto Doug Ryder, general manager del Q36.5 Pro Cycling Team. “Come squadra, gareggiamo per qualcosa di più della semplice vittoria: corriamo per plasmare positivamente il futuro, con un’attenzione particolare alla mobilità, all’istruzione e allo sviluppo in Africa“.

La R2 Jersey della collezione del brand è stata progettata utilizzando la tecnica del body mapping, che combina una serie di tessuti posizionati strategicamente, che contribuiscono a mantenere la temperatura corporea ottimale di 36,5°C in ogni condizione atmosferica o intensità di allenamento.
La maglia è disponibile dal 3 dicembre, online su q36-5.com e nel Flagship Store Q36.5 Zurich, fino a esaurimento scorte al prezzo di 130 euro.

lascia un commento