A lato del Giro d’Italia quest’anno verrà lanciata un’iniziativa speciale e bellissima legata a tutta la grande letteratura del ciclismo.
 
Il Giro d’Italia, ma in libreria. Questa la novità in vista della prossima corsa rosa, con 80 librerie (oltre a scuole e biblioteche) che sapranno intrecciare al meglio bicicletta, libri e scrittori. Un progetto speciale, al via il 2 maggio per poi proseguire fino al 21 giugno. Si tratta di una grande staffetta ciclistica, culturale e ambientale. Un abbinamento tutt’altro che insolito: lo scorso 6 aprile a Roma, sull’Appia Antica, si è aperta la prima Biblioteca della bicicletta in Italia dedicata all’archeologo ciclofilo Lucos Cozza.
 
Avrà invece una natura prettamente nomade la prima edizione del Giro d’Italia in 80 librerie organizzata dall’Associazione Letteratura rinnovabile, dopo un’esperienza di “riscaldamento” fatta lo scorso settembre a Firenze durante i Mondiali. Si tratta di 2000 km complessivi lungo la via Francigena, 28 tappe, sette regioni coinvolte: si inizia da Aosta, e poi Piemonte (con tappa al Salone del libro a Torino), Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Abruzzo. Il traguardo, poi, a Roma.
 
Addirittura cento i ciclisti selezionati che si daranno il cambio su quattro biciclette ufficiali fornite da Rossignoli, facendo tappa in biblioteche, librerie e festival. Tra gli atleti-scrittori scelti ci sono anche Tony Wheeler, ideatore delle guide Lonely Planet, Melania Mazzucco, Alessandro Benvenuti, Davide Riondino, Andrea Vitali, Paolo Cognetti e Camilla Trinchieri. Gli editori coinvolti nell’iniziativa sono 20.
E poi, tra una pedalata e l’altra, ci saranno altre attività come la Coppa Italia di biglie a coppie, il concorso per votare la più bella vetrina di libreria e le letture bendate per godersi la letteratura a occhi chiusi.
Luca Gregorio

PARTECIPA ALLA NUOVA CHALLENGE DI BIKE

Dal 3 maggio inviaci le foto più belle e significative che ti ritraggano con la tua amata bicicletta.
In regalo riceverai un codice sconto del 15% da utilizzare sul sito ww.ethen.eu

Partecipa