D’inverno  la voglia di pedalare è ai minimi.Poi vedo la bici appesa  e con la scusa del caffe’ dietro l’angolo la sgancio.A quel punto lei ha vinto! Mai come questa volta sono stato felice di pedalare perche’ ho riscoperto tanta gente e luoghi caduti nel dimenticatoio.

[1;65]L’occasione è dovuta alla visita dei murales del Trullo e le parole dei suoi Poeti Anonimi.La borgata è stata costruita nel 1939(infatti prima si chiamava Costanzo Ciano). Con la bicicletta in mano sono partito dall’enorme pittura di Lois Gomez de Teran che raffigura il volto del poeta del Trullo Mario D’Amico.

[2;65]Mentre fotografavo i murales gli abitanti mi consigliavano dove andare e vecchi amici mi chiamavano con il nome dei miei primi trent’anni”a France,ti ricordi…..sempre in bicicletta…”.

[3;65]Un’emozione che ancora mi fa’ arricciare la pelle.Quei colori risplendono sulla periferia ricca di umanita’ che una frase scritta sul muro sa’ trasmetterci compiutamente”Guardo er sole che s’è arzato.Beato er giorno in cui so’ nato.Er bestia”.Grazie,Trullo.

Gianfranco  Di  Pretoro

Mandatemi il vostro racconto in massimo 10-12 righe all’indirizzo mail
luca.gregorio@bikechannel.it – See more at: http://www.bikechannel.it/it/cicloturismo/cicloturism/elba-bici-dove-pedala-davvero#sthash.nSPwNqSG.dpuf

Mandatemi il vostro racconto in massimo 10-12 righe all’indirizzo mail
luca.gregorio@bikechannel.it

Mandatemi il vostro racconto in massimo 10-12 righe all’indirizzo mail
luca.gregorio@bikechannel.it – See more at: http://www.bikechannel.it/it/cicloturismo/cicloturism/elba-bici-dove-pedala-davvero#sthash.nSPwNqSG.dpuf

PARTECIPA ALLA NUOVA CHALLENGE DI BIKE

Dal 3 maggio inviaci le foto più belle e significative che ti ritraggano con la tua amata bicicletta.
In regalo riceverai un codice sconto del 15% da utilizzare sul sito ww.ethen.eu

Partecipa