Marino Bartoletti pedala con BIKE. Da questo numero il noto giornalista e uomo di sport, assume la direzione editoriale del progetto che vedrà coinvolti una pluralità di media tra carta, tv, digitale ed eventi. Con il suo ingresso, BFC Media rafforza il progetto editoriale, composto da più mezzi di comunicazione integrati che, secondo quanto dichiarato da Marino Bartoletti, “dovrà essere in grado non solo di dare risposte pratiche a qualsiasi domanda che riguardi la bicicletta e i suoi dintorni, una sorta di juke box capace di suonare da solo anticipando le richieste del mercato”.

Tra le novità, il restyling del sito Bikechannel.it (4 milioni utenti unici mese),  della community social (che conta già 114mila followers su Facebook e 14,2mila su Instagram), il lancio della Hbb-Tv sul canale BIKE (259 del digitale terrestre) che trasmetterà in esclusiva la coppa del mondo UCI di e-mountain bike organizzata da WES World W- Bike series, al via da Montecarlo il 24 aprile, e il lancio di nuovi approfondimenti e format tv, tra i quali Ciclomercato: ideato da Marino Bartoletti e condotto da Luca Gregorio (con la presenza fissa di Riccardo Magrini), approfondirà le trattative, gli affari e le curiosità legate al mondo del ciclismo e dei suoi corridori. Inoltre prosegue il nuovo processo di integrazione carta-digitale su BIKE, che, grazie ai QR Code, aprirà le pagine del magazine ai contenuti multimediali delle properties digitali, della tv e di molto altro ancora.

Il quarto numero di BIKE torna in edicola allegato al numero di aprile di Forbes Italia con una copertina dedicata a Letizia Paternoster, atleta di punta della nazionale femminile, che racconta la sua storia dalle origini, la passione innata per il ciclismo e il lavoro per raggiungere il suo sogno: le Olimpiadi di Tokyo 2021.

Tanti i contenuti (che vi raccontiamo anche nella nuova puntata di BIKE Magazine). Sempre in tema Olimpiadi, Marino Bartoletti ricorda Tokyo ’64 dove gli azzurri vinsero 8 medaglie (tre ori e cinque argenti) tra pista e strada. Sempre suo, Il ritratto di Alfredo Martini, a cent’anni dalla nascita dello storico commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo, un vero ‘Nobiluomo senza età’. Luca Gregorio firma Colpi di Pedale, la rassegna dei colpi più importanti del Ciclomercato 2021.

Filippo Cauz presenta il Giro d’Italia 2021, tra aneddoti dal passato e novità dell’edizione numero 104.  Tre storici procuratori del pedale (Claudio Pasqualin, Alex Carera e Raimondo Scimone) commentano lo sbarco dell’agente di Mourinho e CR7, Jorge Mendes, nel mondo del ciclismo.

E ancora spazio agli itinerari cicloturistici in Umbria e sull’Oltrepò Pavese e alle interviste della tv, riprese anche su carta, e che si possono vedere grazie all’integrazione dei QR code: Francesco Guidolin, Marco Melandri, Jury Chechi, Gaia Tormena e Diego Caverzasi.

Appuntamento con la smart mobility con le classifiche delle città più aperte all’innovazione e alla mobilità sostenibile. Infine le consuete rubriche: i Runner, Tecnica e Meccanica, BIKE Play List (per questo numero curata da Marco Biondi), Leggere sui pedali, Ciclostyle e il Ciclismo ti rende Magro con Riccardo Magrini, che racconta la Primavera. BIKE volume 4 presenta una foliazione di 130 pagine con 21 pagine di inserito pubblicitario.

Iscriviti alla newsletter di BIKE

PARTECIPA ALLA NUOVA CHALLENGE DI BIKE

Dal 3 maggio inviaci le foto più belle e significative che ti ritraggano con la tua amata bicicletta.
In regalo riceverai un codice sconto del 15% da utilizzare sul sito ww.ethen.eu

Partecipa