‘Michele non si passa’. Due serate dedicate a Michele Scarponi e una raccolta fondi per i più fragili a quattro anni dalla sua morte. Ad annunciarle in una nota è la Fondazione Michele Scarponi, nata per ricordare Michele promuovendo e sostenendo progetti che hanno come fine l’educazione al corretto comportamento stradale e alla cultura del rispetto, delle regole e dell’altro. Contro ogni forma di violenza sulle strade.

L’appuntamento per omaggiare l’Aquila di Filottrano è online sui canali social della Fondazione (qui il link a Facebook e qui YouTube). Anche BIKE trasmetterà la diretta sulla sua pagina Facebook. Il primo evento venerdì 16 aprile alle 21 con la visione del docufilm Gambe. La Strada è di tutti, a partire dal più fragile, anticipato da un dibattitto condotto da Alessandra Repetto, anima di Genova Ciclabile e volontaria della Fondazione, che intervisterà l’architetto Matteo Dondé, esperto di urbanismo tattico e mobilità ciclistica urbana, l’avvocato e consigliere del Comune di Bologna Andrea Colombo, l’ingegnere Stefano Guarnieri, dell’Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus e Marina Romoli dell’Associazione Marina Romoli Onlus. Per la visione del docufilm occorre iscriversi a questo link.

Giovedì 22 aprile alle 21 invece, nel giorno esatto a quattro anni dalla morte di Scarponi, Marino Bartoletti, direttore editoriale di BIKE, coinvolgerà i grandi nomi del ciclismo e dello sport nel ricordo di Michele. Da Vincenzo Nibali a Roberto Mancini, passando per Mario Cipollini, Alessandro Petacchi, Stefano Garzelli, Gilberto Simoni, Alessandra De Stefano, Giuseppe Martinelli, Philippe Brunel, Gianni Savio, Riccardo Magrini, Davide Cassani e Peter Sagan. Michele Scarponi verrà ricordato dalla voce e dal cuore di chi ha condiviso con lui vittorie e sconfitte, momenti di riflessione e sorrisi, come solo Michele sapeva donare.

I due eventi sono collegati alla raccolta fondi Vola Franky che durerà fino alla fine del Giro d’Italia 2021. Con le donazioni verranno acquistate biciclette per bambini e persone con disabilità. Si può donare tramite pay pal o bonifico andando sul sito della Fondazione. “Doniamo una bicicletta per una strada nuova nel nome di Michele Scarponi!”, l’invito della Fondazione.

PARTECIPA ALLA NUOVA CHALLENGE DI BIKE

Dal 3 maggio inviaci le foto più belle e significative che ti ritraggano con la tua amata bicicletta.
In regalo riceverai un codice sconto del 15% da utilizzare sul sito ww.ethen.eu

Partecipa