Si è concluso, nel Principato di Monaco, il primo fine settimana della stagione Wes 2021, la Coppa del mondo Uci di e-mountain bike cross country. In gara 1 hanno vinto Sofia Wiedenroth per le donne e Jérôme Gilloux tra gli uomini, che poi si sono confermati anche in gara 2.

Quarantasei i rider al via che si sono dati battaglia sulle loro e-mtb lungo un tracciato dove, a segnare il record, sono stati ancora una volta Gilloux e Wiedenroth, rispettivamente con un giro chiuso in 7:09.76 per il campione francese e in 8:15.70 per Wiedenroth. A loro, dunque, anche il Magneti Marelli Checkstar Power Lap, che premia appunto l’autore del giro più veloce.

Non sono mancati i problemi di meccanica per diversi atleti in gara alle prese con il surriscaldamento dei motori, come capita quando la configurazione dei sensori non è ottimale. Un tipo di competenza, quella meccanica, che sarà fondamentale per il successo finale, così come la condizione degli atleti.

Novità di giornata la maglia del leader della classifica generale, che è firmata Gobik. Ecco i podi, maschile e femminile, di gara 1 e gara 2.

Gara 1 donne:
1 Sofia Wiedenroth (Specialized) GER
2 Kathrin Stirnemann (Thömus RN Swiss Bike Team) SWI
3 Karen Pepper (Team Pepper Lapierre) GBR

Gara 1 uomini:
1 Jérôme Gilloux (E-Team Moustache) FRA
2 Joris Ryf (Bergstrom Werkmannshaft) SWI
3 Hugo Pigeon (Scott SR Suntour Enduro Team) FRA

Sofia Wiedenroth, Wes 2021, Monaco

Gara 2 donne:
1 Sofia Wiedenroth (Specialized) GER
2 Mélanie Pugin (BH E-Racing Team) FRA
3 Kathrin Stirnemann (Thömus RN Swiss Bike Team) SWI

Gara 2 uomini:
1 Jérôme Gilloux (E-Team Moustache) FRA
2 Joris Ryf (Bergstrom Werkmannshaft) SWI
3 Hugo Pigeon (Scott SR Suntour Enduro Team) FRA

Jérôme Gilloux con la maglia Gobik, di leader della classifica generale