Il Velodromo di Dalmine è pronto a tingersi di tricolore. Da oggi a giovedì 16 settembre 2021, infatti, la storica struttura in provincia di Bergamo ospiterà i Campionati Italiani Elite e Juniores su pista. Un appuntamento attesissimo, che metterà di fronte alcuni dei migliori pistard del nostro Paese e i campioni del futuro, poco più di un mese dopo aver ammirato Filippo Ganna e compagni vincere l’oro olimpico a Tokyo. 

Saranno 21 i titoli in palio: gli uomini e le donne elite lotteranno nella prova di Velocità, nel Keirin, nell’Omnium, nella Corsa a Punti, nell’Eliminazione, nella Madison e nello Scratch. Gli uomini junior, invece, si misureranno nella Velocità a Squadre, nell’Inseguimento Individuale, nell’Eliminazione e nella Madison, mentre le donne nello Sprint, nel Keirin e nell’Omnium. 

Le gare cominceranno martedì pomeriggio, per poi svilupparsi nelle intere giornate di mercoledì e giovedì. Il Velodromo di Dalmine si conferma così una volta di più uno dei punti di riferimento per il movimento ciclistico italiano su pista: “Siamo estremamente onorati di ospitare i Campionati Italiani Elite e Juniores 2021, spiega il Presidente del Nuovo Consorzio Velodromo Dalmine, Beppe Dileo. Il nostro Velodromo ha un’attività molto intensa: ospita infatti sia gli allenamenti e le gare di ciclismo su pista, sia la squadra di calcio dell’US Città di Dalmine che gioca sul campo di calcio all’interno. Con orgoglio possiamo dire di essere il primo velodromo d’Italia per numero di iscritti, e sia io che tutto lo staff del Nuovo Consorzio Velodromo Dalmine teniamo molto a proseguire in questa direzione. Siamo in tutto una quindicina, e colgo l’occasione per ringraziarli uno per uno, senza il loro aiuto sarebbe impossibile gestire una realtà come questa”.