La maglia gialla del Tour de France firmata Santini. “Un’ambizione e un sogno” che diventano realtà, come racconta Pietro Santini, fondatore di Santini Cycling Wear, in un video per annunciare la partnership quinnquennale con gli organizzatori di Amaury Sport Organization a partire dal 2022. “Dopo aver preso la maglia gialla del Tour de France potrei anche morire perché per me è come avere tutto”, commenta un’emozionato Santini.

L’azienda italiana, precisa una nota, sarà partner ufficiale del Tour de France dal 2022 per cinque anni e l’accordo con Aso prevede la fornitura delle maglie di leader per la Grande Boucle, per il Tour de France Femmes avec Zwift e per gli amatori che correranno L’Étape du Tour.

“Siglare questo accordo è stata per noi un’emozione forte e siamo davvero entusiasti di annunciare la partnership con il Tour de France”, commenta Monica Santini, amministratore delegato di Santini Cycling Wear. “Si tratta di un proseguimento del rapporto avviato con Aso – puntualizza l’ad –, nato con la sponsorizzazione de La Vuelta, seguita da quella del Deutschland Tour. Ora il nostro palmares si arricchisce con la Corsa più importante del calendario ciclistico internazionale”.

Le maglie Santini che vestiranno i leader del Tour de France e dell’edizione femminile della Grande Boucle saranno prodotte negli stabilimenti di Lallio, provincia di Bergamo. Inoltre, l’azienda confezionerà le repliche delle jersey ufficiali che saranno in vendita per il pubblico e le maglie che gli amatori indosseranno durante la manifestazione L’Étape du Tour.

“Siamo felici e orgogliosi di dare il benvenuto a Santini al Tour De France”, commenta il ceo di Aso Yann Le Moenner. “Un nuovo capitolo si apre per le maglie leader della Grande Boucle, grazie all’iconico brand di abbigliamento per il ciclismo. Saprà dare prodotti altamente performanti abbinati a design creativi, sia agli élite del ciclismo mondiale sia ai tanti appassionati che ancora una volta saranno presenti a tutti gli eventi organizzati da Aso”.