Con l’ufficializzazione del gran finale di Verona è stata completata la presentazione del Giro d’Italia 2022. 3410,3 km da percorrere così suddivisi: 7 tappe per velocisti, 6 di media montagna, 6 di alta montagna e 2 cronometro individuali. 

Una 105esima edizione della corsa rosa che sorride agli scalatori con i suoi quasi 51mila metri di dislivello e soli 26 km a cronometro (mai così pochi dal 1962).

Si partirà venerdì 6 maggio dall’Ungheria, in quella che sarà la quattordicesima partenza dall’estero del Giro. Il suolo magiaro ospiterà tre tappe con due frazioni in linea e una cronometro tra le vie di Budapest. 

Rientrati in Italia si ripartirà dalla Sicilia dove domenica 10 maggio i corridori saranno già attesi a un primo arrivo in quota sull’Etna (al Rifugio Sapienza). Un avvio di Giro subito impegnativo, dopo tre frazioni adatte ai velocisti, e la tappa insidiosa Diamante-Potenza, la prima settimana di corsa si concluderà con un tappone appenninico di alta montagna e finale sul Blockhaus.

Giorno di riposo e ripartenza con la Pescara-Jesi martedì 17 maggio. Due tappe di pianura (Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia e Sanremo-Cuneo) e le protagoniste della seconda settimana saranno nuovamente le salite, con tre tappe di montagna e l’ascesa a Cogne (15° tappa) che chiuderà il secondo blocco di tappe del Giro d’Italia.

Ultimo giorno di riposo programmato per lunedì 23 maggio, prima della tanto attesa e spesso decisiva ultima settimana. Negli ultimi cinque giorni si potrà tirare il fiato solo il 26 maggio quando i velocisti rimasti in gruppo, nella frazione Borgo Valsugana-Treviso, avranno l’ultima occasione per giocarsi un successo di tappa.

Salò-Aprica (con il passaggio sul leggendario Mortirolo), Ponte di Legno-Lavarone, Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte e Belluno-Marmolada (con la Cima Coppi del Passo Pordoi). Saranno queste le quattro tappe che quasi sicuramente saranno giudici del Giro d’Italia numero 105. Il Gran Finale, per la quinta volta nella storia della corsa rosa, sarà a Verona con una cronometro individuale di 17,1 km.

PRIMA TAPPA (venerdì 6 maggio): Budapest-Visegrad, 195 km (**)

SECONDA TAPPA (sabato 7 maggio): Budapest, Budapest, 9,2 km di cronometro individuale (***)

TERZA TAPPA (domenica 8 maggio): Kaposvar-Balatonfuered, 201 km (*)

GIORNO DI RIPOSO (lunedì 9 maggio)

QUARTA TAPPA (martedì 10 maggio): Avola-Etna, 166 km (****)

QUINTA TAPPA (mercoledì 11 maggio): Catania-Messina, 172 km (**)

SESTA TAPPA (giovedì 12 maggio): Palmi-Scalea, 192 km (**)

SETTIMA TAPPA (venerdì 13 maggio): Diamante-Potenza, 198 km (****)

OTTAVA TAPPA (sabato 14 maggio): Napoli-Napoli, 149 km (**)

NONA TAPPA (domenica 15 maggio): Isernia-Blockhaus, 187 km (*****)

GIORNO DI RIPOSO (lunedì 16 maggio)

DECIMA TAPPA (martedì 17 maggio): Pescara-Jesi, 194 km (***)

UNDICESIMA TAPPA (mercoledì 18 maggio): Sant’Arcangelo di Romagna-Reggio Emilia, 201 km (*)

DODICESIMA TAPPA (giovedì 19 maggio): Parma-Genova, 186 km (****)

TREDICESIMA TAPPA (venerdì 20 maggio): Sanremo-Cuneo, 157 km (**)

QUATTORDICESIMA TAPPA (sabato 21 maggio): Santena-Torino, 153 km (****)

QUINDICESIMA TAPPA (domenica 22 maggio): Rivarolo Canavese-Cogne, 177 km (****)

GIORNO DI RIPOSO (lunedì 23 maggio)

SEDICESIMA TAPPA (martedì 24 maggio): Salò-Aprica, 200 km (*****)

DICIASSETTESIMA TAPPA (mercoledì 25 maggio): Ponte di Legno-Lavarone (****)

DICIOTTESIMA TAPPA (giovedì 26 maggio): Borgo Valsugana-Treviso, 146 km (*)

DICIANNOVESIMA TAPPA (venerdì 27 maggio): Marano Lagunare-Castelmonte, 178 km (****)

VENTESIMA TAPPA (sabato 28 maggio): Belluno-Marmolada/Passo Fedaia, 167 km (*****)

VENTUNESIMA TAPPA (domenica 29 maggio): Verona-Verona, 17,1 km di cronometro individuale (***)

in foto il trofeo del Giro d’Italia 2022 (Courtesy Ufficio Stampa Ciclismo RCS Sport)