Mobilità green e sicurezza stradale. Sono questi i due temi principali su cui LINK4Schools, l’iniziativa legata al monopattino elettrico Link promossa in simbiosi da Superpedestrian (tech company nata dal Mit di Boston) e Edustrada (progetto nazionale del ministero dell’istruzione per l’educazione stradale), sta cercando di sensibilizzare i giovani studenti delle scuole superiori di Roma. Questi, come nelle precedenti edizioni, hanno ricevuto sia in presenza che online le nozioni più importanti in materia di mobilità sostenibile, micromobilità e sicurezza stradale attraverso una serie di sessioni formative tenute da Legambiente, Link e Polizia di Stato.

Una volta adeguatamente istruiti, tutti gli studenti delle scuole aderenti al progetto si sono quindi cimentati in un contest basato sulla realizzazione di un video riguardante le regole di guida sicura del monopattino: per conoscere le classi vincitrici bisognerà aspettare il 27 aprile quando le sezioni prime classificate verranno premiate in occasione di un’altra importante giornata formativa che avrà luogo all’autodromo di Vallelunga, Centro di Guida Sicura Aci-SARA e partner tecnico di Superpedestrian.

Intanto, l’ultimo incontro di LINK4Schools andato in scena nella Capitale ha visto protagonisti i ragazzi del quarto e quinto anno dell’Istituto Stendhal (sede associata dell’ITC P Calamandrei), occasione in cui le autorità coinvolte hanno ribadito con entusiasmo il valore educativo del progetto e la soddisfazione nell’avervi partecipato.

“Questo progetto innovativo, esempio di una vincente collaborazione tra pubblico e privato, rinsalda in
tutti noi la consapevolezza che bisogna educare alla sicurezza stradale ed alla mobilità sostenibile e che i
giovani sono pronti all’ascolto”, ha dichiarato Matteo Ribaldi, public affairs and business development
manager di Link Italia.

“Come comune di Roma non possiamo che apprezzare gli sforzi di Link/Superpedestrian per il percorso di formazione e sensibilizzazione che sta portando avanti da mesi su Roma, attraverso LINK4Schools. Educare alla mobilità sostenibile in sicurezza, e farlo partendo proprio dai giovani, significa costruire insieme un futuro più pulito e più sicuro a tutela del nostro territorio e dei nostri ragazzi”, hanno sostenuto assieme Giovanni Zannola (presidente della commissione mobilità) e Tatiana Marchisio (assessora alla scuola del municipio Roma XV) sottolineando l’importanza di istruire correttamente la prossima generazione di utenti della strada.