Sarà Valdobbiadene la cornice dell’edizione 2022 di Cycling stars criterium, che è stata presentata ieri al Bit Milano, all’interno della Fiera Milano City, presso il padiglione Regione Veneto, insieme all’appuntamento con Nova Eroica in versione prosecco.

La quarta edizione di Cycling stars criterium si correrà il 30 maggio 2022, il giorno dopo il gran finale del Giro d’Italia, come vuole la tradizione. La presenza della categoria Women è senza dubbio la più grande novità dell’edizione 2022 che sarà capitanata da Alessandro Ballan, ambassador ufficiale, il quale avrà il compito di unire ex corridori e campioni del Giro d’Italia in un’emozionante sfida all’ultima volata.

Inaugurata nel 2017, come una grande festa per unire ancora di più ciclisti e pubblico, questa speciale notte dei campioni vuole infatti chiudere simbolicamente le tre settimane di Corsa rosa con un criterium che vede professionisti ed ex professionisti sfidarsi sui circuiti cittadini di alcune tra le più pittoresche città venete.

Valdobbiadene, tra i vigneti del Prosecco Docg, un luogo riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco, ospiterà l’evento, che gode del patrocinio della Regione Veneto, del Consorzio Unesco, del Consorzio del Prosecco Docg e del Comune di Valdobbiadene.

Cycling Stars Criterium 2021 b

Alla presentazione, insieme a Ballan, è intervenuto il coordinatore della Cycling stars criterium Enrico Bonsembiante, che ha detto: “Sarà una bellissima festa la cui ricchezza principale è data dal riportare il ciclismo a contatto con le persone. L’ultimo anno a Belluno abbiamo avuto oltre 20mila presenze, quest’anno a Valdobbiadene avremo sicuramente una grande risposta di pubblico. Ci tengo poi a sottolineare un altro aspetto molto importante per noi: per la prima volta sarà presente la categoria donne, un segno di riconoscimento vista la grande crescita del ciclismo femminile”.

Gli ha fatto eco Ballan, testimonial e volto della kermesse: “Con la frenesia del ciclismo moderno i corridori hanno sempre meno tempo per gli appassionati, per cui il nostro l’obiettivo è quello di riportare il contatto come ai vecchi tempi”, ha spiegato il campione del mondo 2008. “Oltre alle donne, che ha già citato Enrico, ci sarà la gara degli ex-professionisti in cui correrò anch’io. Un modo per divertirsi assieme e rivedere qualche vecchio amico. Il Veneto è un luogo bellissimo, vario e ricco di ogni genere di attrattiva turistica, ed eventi come questo lo arricchiscono anche dal punto di vista sportivo”.

Ballan e Bonsembiante
Alessandro Ballan ed Enrico Bonsembiante al Bit Milano 2022