È nata Gruppetto, l’applicazione per organizzare le uscite in bici con gli amici e che punta a diventare ‘social’, vera e propria community, spazio per condividere, oltre alle foto degli utenti, anche post di siti specializzati per appassionati.

Luca Sacchetti, Danilo Borroni e Simone Valenziano sono i founder di Gruppetto, la startup che ha ideato Gruppetto App. Da grandi appassionati di ciclismo, i tre founder hanno deciso di creare uno spazio di condivisione per tutti coloro che vogliono organizzare uscite in compagnia di altri ciclisti.

Sacchetti ha alle spalle vent’anni di ciclismo agonistico (tra cui un anno da professionista nella ex squadra Continental Marchiol), Borroni ha partecipato per alcuni anni alle più importanti competizioni a livello mondiale mentre Valenziano è ciclista amatore da più di dieci anni e lavora come cto presso operaLogica, software factory che affianca Gruppetto nel percorso di sviluppo e comunicazione del progetto di startup.

“Quando Danilo mi ha parlato del progetto di creare un’app per condividere e organizzare giri in bici, da ciclista, mi è subito venuta in mente la parola Gruppetto”, racconta Valenziano. “Una parola universale e immediata che indica dei ciclisti che decidono di incontrarsi per affrontare insieme la fatica delle ride. Quale nome migliore per spiegare l’obiettivo della nostra nuova app?”.

La startup Gruppetto, come dettaglia un comunicato, ha ideato una tecnologia per veicolare in una sola applicazione la passione per il ciclismo, la socializzazione e le funzionalità utili per competere a livello amatoriale ma anche agonistico. Questo per incentivare, oltre ai professionisti del ciclismo, anche chi si approccia a questo mondo come principiante. Nella bike community gli utenti utilizzano l’applicazione per condividere le loro esperienze e conoscere appassionati di ciclismo in modo semplice e divertente.

Con Gruppetto è possibile creare un gruppetto, per organizzare ride con i propri amici o altri ciclisti oppure, con la funzione ‘esplora’, trovare il gruppetto desiderato filtrando zona, livello di esperienza, genere e tipologia di percorso. “L’idea è quella di rivolgersi agli appassionati di ciclismo che vogliono iniziare a praticare questo sport pedalando in sicurezza all’interno di un gruppo, ma anche ai professionisti che si iscrivono a competizioni organizzate,” ha aggiunto Borroni.

Inoltre, organizzando dei Gruppetti aperti a tutti è possibile anche socializzare con i ciclisti locali oppure iscriversi a gare in tutta Italia. Esiste anche una sezione più social, pensata per incentivare le persone ad appassionarsi a questo sport ma anche a conoscere nuove persone, per uno scambio divertente di esperienze.

“La community incoraggia l’interazione”, conclude Sacchetti. “Gli iscritti possono trovare tutte le attività degli amici che seguono e avere uno spazio in cui divertirsi a condividere le loro attività e i loro risultati di allenamento”.

Gruppetto è già disponile sugli store Apple e Android ed è possibile scaricarla gratuitamente e con accesso a tutte le funzionalità utili per pedalare in compagnia, affrontare le ride con i propri amici e trovare i gruppetti organizzati in zona. Inoltre creando il proprio profilo si potranno ricevere le informazioni sui prossimi sviluppi su gare e competizioni.

L’ambizione che guida il team di Gruppetto è creare una nuova community di appassionati che va oltre lo schermo del proprio telefono. Con infinte potenziali declinazioni, per esempio: un appassionato alle prime armi avrà la possibilità di imparare da ciclisti più esperti come gestire le uscite in bicicletta, un ciclista che ha cambiato residenza o che si trova in vacanza sarà in grado di non perdersi e conoscere più a fondo le strade ed i percorsi, un nuovo negozio di ciclismo potrà farsi conoscere molto velocemente se organizza un Gruppetto che parte davanti alla sua vetrina e sarà sempre più facile trovare gare ciclistiche in tutta Italia. Tutto ciò è riassunto nel motto scelto da Gruppetto: “You’ll never ride alone”.

(Foto: Courtesy Gruppetto Bike)