Una nuova pagina nella storia di Boa. L’azienda statunitense che nel 2001 ha ideato il ‘fit system’, l’innovativa rotella con lacci particolari e resistenti per stringere gli scarponi da snowboard e che poi è diventata un riferimento anche nel trail running e nel ciclismo, dalla strada al fuori strada, ha hannunciato due importanti sponsorizzazioni nel mondo delle ruote grasse.

Dopo essere già stata scelta da una trentina di top brand, tra ciclocross, downhill e gravel, Boa ha infatti siglato un accordo di sponsorizzazione con due squadre Uci di mountain bike: Scott Sram mtb racing e Canyon Cllctv Xc. Mentre Canyon viene supportata da Boa sia nella fornitura di calzature da bici che non, spiega un comunicato, Scott rifornisce la propria squadra con l’intera gamma di scarpe equipaggiate Boa. Entrambe le squadre di Coppa del Mondo Uci ricorrerranno così al Boa Fit System.

“Per me, il più grande vantaggio Boa è il fit micro-regolabile”, commenta il campione olimpico Nino Schurter, nove volte campione del mondo del Team Scott Mtb Racing. “A seconda dell’intensità della corsa, posso indossare le scarpe con una calzata più stretta o più morbida, assecondando le esigenze dei miei piedi. Attualmente indosso le Scott Mtb Rc Sl con doppia configurazione Boa Li2 per la regolazione delle diverse zone della calzata. Questa scarpa è molto leggera e allo stesso tempo offre un’elevata rigidità per un ottimo trasferimento di potenza”.

Alois Badegruber, direttore generale Emea di Boa, ha aggiunto: “Sia in allenamento che in Coppa del mondo, con le scarpe Boa gli atleti sono in grado di performare al massimo. Questa stretta collaborazione con le squadre professionistiche dell’Uci è un aspetto cruciale nel nostro percorso di miglioramento delle prestazioni del prodotto, in quanto includiamo il feedback degli atleti professionisti nello sviluppo di nuove configurazioni”.

Nino Schurter_custom BOA dial_(c) SCOTT-SRAM
Un particolare della scarpa di Nino Schurter (Foto: Courtesy Boa)

lascia un commento