Dalla collaborazione tra Dott e Legambiente è nato un Vademecum con le principali regole e buone pratiche da seguire per utilizzare i monopattini in condivisione nel pieno rispetto delle regole e dell’ambiente. Il Vademecum sarà disponibile per tutti i Comuni italiani che vogliono implementare il servizio in modo efficiente e sicuro. Allo stesso tempo, sarà distribuito agli utenti, sia abituali che specialmente neofiti, per guidarli verso il corretto utilizzo dei sistemi di micromobilità condivisa.

Il punto di partenza del progetto è la sicurezza e la conseguente piena conoscenza del codice della strada. Il Vademecum contiene, dunque, i principi fondamentali sui quali si deve basare il corretto utilizzo dei mezzi durante e dopo la corsa (non circolare sui marciapiedi, non andare in due sul monopattino, usare il casco, parcheggiare in modo responsabile, non utilizzare il telefono mentre si guida etc.).

A queste indicazioni di carattere pratico in tema sicurezza, si aggiungono degli utili suggerimenti volti a ridurre l’impatto ambientale nelle scelte di mobilità degli utenti. Dall’indagine condotta quest’estate da Dott, emerge infattiche circa il 40% dei suoi utenti ha dichiarato di aver ridotto l’utilizzo dell’auto privata da quando adotta il servizio in sharing.

Insieme alla presentazione del Vademecum, viene lanciata anche la campagna “Giro del Mondo in D-ottanta giorni” che porterà gli utenti ad unirsi per percorrere quanti più giri del mondo con i mezzi Dott. I chilometri percorsi quotidianamente da ogni singolo Dotter andranno a sommarsi per il compimento del tragitto. Il tutto calcolato attraverso l’impatto effettivo della community di Dott sulle nostre città in ottanta giorni.

(Foto: Dott/Legambiente)

lascia un commento