L’Assemblea dei soci della Colnago Ernesto & C. Srl ha approvato in settimana il bilancio 2023. Fatturato a 55 milioni e 715.101 euro ed Ebitda a 14.015.100 euro, ovvero il 25,15% del fatturato. Un trend di crescita che, spiega una nota, continua nel 2023 e ha portato a un fatturato più che triplicato dall’acquisizione del 2020 da parte dei nuovi soci di maggioranza.

Il chiaro posizionamento al top di gamma del segmento dropbar del mercato ciclistico, la forza del marchio della storica azienda di biciclette, che festeggia quest’anno il 70esimo compleanno, e la grande community globale di appassionati sono, secondo la proprietà, alcuni dei driver che hanno permesso questo risultato economico.

“La nostra missione è quella di essere il marchio di biciclette più desiderabile al mondo”, ha commentato l’ad di Colnago Nicola Rosin. “A questo punto pensiamo ovviamente di essere sulla buona strada. Colnago è un’azienda ben organizzata, con manager capaci e con un grande senso di appartenenza”.

“L’opportunità di avere due grandi team nel World Tour sia maschile sia femminile, Uae Team Emirates e Uae Team Adq” – ha continuato Rosin – “alza il livello delle loro richieste e ci stimola quotidianamente a migliorare il nostro prodotto. Abbiamo inoltre una proprietà che vuole successo e crescita costante, ottenendoli però in maniera sana: una governance armoniosa permette a noi manager di svolgere il nostro lavoro nel modo più sereno possibile. Questo vale davvero molto!”.

Colnago Three Years Graph

lascia un commento