Brescia si prepara ad accogliere il Giro d’Italia Women (sarà la prima edizione organizzata da Rcs Sport, in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana e con il patrocinio del Ministero dello Sport), che prenderà il via il 7 luglio con una cronometro individuale dalla città lombarda. Gran finale il giorno 14 a L’Aquila. Alle vincitrici di ognuna delle otto tappe del Giro d’Italia femminile sarà consegnata la medaglia, chiamata “Strada”. Il nome ripercorre la coraggiosa storia di Alfonsina Strada nell’anno che celebra il centenario della sua presenza al Giro d’Italia del 1924: prima e unica donna a correre il giro insieme agli uomini. A lei è intitolata anche l’ascesa più alta del Giro d’Italia, il Blockhaus (2.143 metri), dove si concluderà la 7a tappa il 13 luglio: “Cima Alfonsina Strada”, come la Cima Coppi per il Giro maschile.

Attese al via, tra le altre, la campionessa del mondo Lotte Kopecky, la campionessa italiana Elisa Longo Borghini, la seconda classificata dell’edizione 2023 Juliette Labous, e Gaia Realini. Brescia si prepara ad accogliere al meglio le grandi stelle del ciclismo femminile che dal 7 al 14 luglio si daranno battaglia per conquistare la Maglia Rosa in uno degli eventi più ambiti dell’anno. Otto le frazioni in programma con gran finale a L’Aquila, al termine di un percorso di quasi 857 chilometri che vedrà coinvolte ben cinque regioni della penisola tricolore: Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Umbria e Abruzzo.

Le otto tappe

1. Brescia – Brescia (cronometro)                14,6 km

2. Sirmione – Volta Mantovana                     102 km

3. Sabbioneta – Toano                                    111 km

4. Imola – Urbino                                           131 km

5. Frontone – Foligno                                    111 km

6. San Benedetto del Tronto – Chieti            115 km

7. Lanciano – Blockhaus                               123 km

8. Pescara – L’Aquila                                     109 km

(Photo credits: Dario Belingheri)

lascia un commento