In Italia ci sono oltre dodici milioni di cicloamatori, ed è proprio a loro che Bike Channel si vuole rivolgere con il reality “La Sfida”. 

 

Vivremo passo per passo l’avventura di tre diversi team composti da cinque membri, tre uomini e due donne, scelti tra i numerosi amatori che si sono candidati via web e che verranno selezionati da una giuria di ex professionisti e successivamente presentati nelle due puntate introduttive del programma. Una sfida per i cicloamatori, ma anche per il territorio, che ospiterà il reality. La Sfida è infatti un’occasione unica di promozione per le aziende ed i comuni che verranno toccati dai corridori. E quest’anno, si passerà per la Maremma, Follonica / Scarlino, Porto Santo Stefano / Monte Argentario, Santa Fiora, e tanti altri comuni ancora.

Sette in totale gli episodi, da 45 minuti ciascuno, in cui le squadre saranno seguite senza sosta, durante tutta la giornata, studiando la loro preparazione atletica, la nutrizione, i comportamenti del gruppo, le performances, la cena, il dopo gara, le riflessioni sulla giornata, la notte.
Una panoramica a 360 gradi per seguire al meglio possibile le dinamiche interne ai tre team, i rapporti tra i membri, le strategie, la preparazione della tappa. Ogni team sarà coordinato da un direttore sportivo, che avrà al suo fianco uno staff di altissimo livello, composto da un massaggiatore, da un medico, un meccanico e anche un driver. Il percorso su cui si sfideranno gli amatori è suddiviso in sei tappe, ed è stato prima visionato e poi selezionato dal nostro Paolo Savoldelli a stretto contatto con i Comuni che partecipano e collaborano a questa iniziativa. Per ogni tappa de La Sfida, il tempo di ciascuna squadra verrà cronometrato sull’arrivo del quarto membro del gruppo al traguardo. Ogni squadra dovrà contare solo ed esclusivamente sulle proprie forze per poter tagliare il traguardo per prima e vincere.

“La Sfida” però non parla solo ed esclusivamente di ciclismo, ma è anche e soprattutto un formato che valorizza al meglio il territorio circostante, al fine di  ammirare e conoscere ciò che c’è intorno. Si crea in questo modo una vetrina importante per i comuni che verranno toccati. Proprio per questo motivo, l’apertura di ogni puntata sarà dedicata ad un piccolo biglietto da visita per i turisti, ossia un filmato, che racconterà le caratteristiche e le passioni di ogni paese che verrà toccato da La Sfida. Quindi le tradizioni, le sagre, i raduni, le mostre d’arte, ma anche la cucina, la parte ristorativa, gli alberghi, i bed and breakfast. Tutto quello che c’è da vedere e da sapere. Non solo, si farà luce anche sulle peculiarità culturali di ogni paese che verrà toccato da La Sfida. In più, dei piccoli spazi all’interno delle puntate conterranno delle storie, perché ciascun paese ha la sua da raccontare, tramandata di generazione in generazione. In fin dei conti la bicicletta altro non è che una penna che scrive sull’asfalto, e la natura, i paesaggi, i paesi e le persone sono le vere storie del ciclismo. E La Sfida è tutto questo. 

#LaSfida2 

PARTECIPA ALLA NUOVA CHALLENGE DI BIKE

Dal 3 maggio inviaci le foto più belle e significative che ti ritraggano con la tua amata bicicletta.
In regalo riceverai un codice sconto del 15% da utilizzare sul sito ww.ethen.eu

Partecipa