Riprende in Alto Adige, per i grandi nomi della mountain bike, la marcia Internazionali d’Italia Series con i primi giri, mercoledì 2 giugno, sull’inedito circuito del Valle di Casies-Südtirol Trophy. Spettatore interessato il ct Mirko Celestino che vigila sul sogno olimpico degli azzurri.

Internazionali d’Italia Series, ricorda una nota, riprende la marcia con la quarta tappa di categoria C1, dopo oltre un mese di pausa e due appuntamenti di Coppa del Mondo nel mezzo.

In occasione della prima edizione del Valle di Casies-Südtirol Trophy gli azzurri cercano di guadagnarsi la fiducia del ct Mirko Celestino in vista delle Olimpiadi di Tokyo.

A sfidare il romeno del Team Trek-Pirelli Vlad Dascalu, Campione del Mondo U23 2019, il Campione Italiano Luca Braidot (Team Santa Cruz FSA) e l’altoatesino Gerhard Kerschbaumer (Team Specialized).

Tra i nomi attesi anche Nadir Colledani (MMR Factory Racing), Simone Avondetto (Team Trek-Pirelli), Gioele Bertolini (Trinx Factory Team) e Daniele Braidot (Carabinieri). Da non sottovalutare il russo Anton Sintsov (Struby Bixs) e l’elvetico Marcel Guerrini (Torpado-Ursus).

Tra le donne spiccano Eva Lechner (Trinx Factory Team), Chiara Teocchi (Trinity Racing), che in Val Casies cercherà punti preziosi per consolidare la vetta, Martina Berta e Greta Seiwald (Team Santa Cruz-FSA), Candice Lill (Faces Seattle) e Jennifer Jackson (Norco Factory Team).

Alla vigilia, alle 16, il Campionato Italiano di e-mtb, che ha accolto in Südtirol tutti i suoi protagonisti più attesi.
Mercoledì 2 giugno sono in programma le gare di Internazionali d’Italia Series: Junior Uomini (4 giri + lancio) alle 10.00, Open Donne (5 giri + lancio) alle 12.00, Junior Donne (3 giri + lancio) alle 12.02 e Open Uomini (6 giri + lancio) alle 14.00.

La prossima tappa degli Internazionali d’Italia Series invece sarà il 26 giugno con La Thuile MTB Race.

Nella foto la Valle di Casies (Crediti: Michele Mondini, Courtesy Internazionali d’Italia Series)