Storico successo per Elisa Balsamo, Vittoria Guazzini, Chiara Consonni, Martina Fidanza e Martina Alzini. In finale superano la Gran Bretagna e stampano anche il nuovo record italiano 4’09″760.

Il quartetto dell’inseguimento femminile azzurro sale così sul tetto del mondo, conquistando un titolo che non avevamo mai vinto e che compensa ampiamente il dispiacere di aver visto sfilare la maglia iridata dalle spalle dell’inseguimento maschile. Ganna, Milan, Consonni e Moro devono accontentarsi infatti della medaglia d’argento dopo aver chiuso la finale con un distacco di 0,422 dalla Gran Bretagna.

Parigi 2022 quartetto maschile (Foto Bettini)
Parigi 2022, quartetto maschile (Foto Bettini)

D’argento è anche la medaglia conquistata da Rachele Barbieri nella prova a eliminazione. La modenese è stata sin qui protagonista di un’annata ampiamente positiva con 4 medaglie ai Campionati Europei di Monaco (nessuno come lei) a cui si somma quella di oggi per un totale di 5. Barbieri è stata preceduta solo dalla belga Lotte Kopecky, grande favorita anche alla vigilia per la vittoria finale. Chiude il podio l’americana Jennifer Valente, medaglia di bronzo.

Rachele Barbieri (Foto Bettini)
Rachele Barbieri (Foto Bettini)

(Foto Bettini, Courtesy Federciclismo)

lascia un commento