Non solo ruote grasse a spinta elettrica. Il neonato brand Abike ha presentato le prime bici da strada e da gravel. Dopo i due modelli di e-mountain bike professionali, Abk P23 Front e Abk Pro P23 full mtb, ecco dunque i due nuovi modelli Road 2.4 e Gravel 2.4.

L’azienda mantovana che, come vi abbiamo raccontato sul volume 15 di BIKE in edicola fino a fine mese (Avventura e performance, il titolo del pezzo firmato da Andrea Ronchi), ha debuttato sul mercato soltanto lo scorso giugno, è dunque pronta ad affrontare nuove sfide su terreni diversi.

La nuova Abk Road 2.4, spiega un comunicato, è progettata puntando su comfort ed efficienza nella guida, anche nelle lunghe distanze. Manubrio integrato in alluminio realizzato da Deda per ABike, geometria del telaio, in carbonio, aggressiva e carro posteriore raccolto. I foderi bassi sono leggermente arcuati all’altezza del forcellino, la serie sterzo oversize poggia direttamente sulla forcella, i cavi sono totalmente integrati. Prezzo al pubblico di poco superiore ai 5mila euro.

Abk Gravel 2.4, invece, unisce comfort, maneggevolezza e velocità in un unico pacchetto per chi sogna di vivere epiche avventure all-road. Gravel in carbonio rivolta a chi cerca un buon rapporto qualità/prezzo (costa poco meno di 4mila euro), si basa su di una geometria agile ma stabile, ed è equipaggiata per assorbire le asperità del terreno. Il reggi sella in alluminio Deda è rinforzato per incassare al meglio le asperità dei manti stradali dissestati.

Abk Road 2.4
Abk Road 2.4

lascia un commento