Dopo Vincenzo Nibali, altro colpaccio di Alexander Vinokourov. All’Astana arriva Gianni Moscon. Il corridore trentino lascia la Ineos Grenadiers dopo sei stagioni per diventare uno degli uomini di riferimento della formazione kazaka, con la quale ha firmato un contratto biennale.

Astana che, dopo i tanti nuovi arrivi, saluta la coppia spagnola composta da Ion Izagirre e Alex Aranburu. Il primo indosserà la casacca transalpina della Cofidis, almeno per la stagione 2022, mentre Aranburu ha firmato un contratto triennale con la Movistar. Formazione di Alejandro Valverde ed Enric Mas che ha ufficializzato anche l’arrivo del giovane sprinter tedesco Max Kanter, proveniente dal Team DSM.

Continua a guarda al futuro la Alpecin Fenix, che punta ancora sulla Zwift Accademy per selezionare un nuovo membro da aggiungere al proprio team. Come già successo un anno fa, infatti, la squadra di Mathieu van der Poel ha deciso di premiare il vincitore di questo evento online organizzato dalla popolare piattaforma di allenamenti con un contratto per la prossima stagione.

Nota finale sul ciclismo femminile: si è chiusa la carriera di Anna Van der Breggen, che dopo aver vinto il Giro d’Italia donne più seguito di sempre (e il suo quarto personale), e dopo i Mondiali nelle Fiandre 2021 di questo weekend, ha deciso di appendere la bici al chiodo.

ph: Shutterstock