“Pedaliamo insieme!” è l’invito che Marino Bartoletti rivolge alla grande famiglia della bicicletta e della mobilità sostenibile, spiegando perché ha accettato “con entusiasmo” la direzione editoriale “dell’ambizioso progetto multimediale che ruota intorno al marchio BIKE“. “Perché ci credo”, spiega con la sua autorevole semplicità, “e sarebbe quasi una colpa, per noi che ci crediamo da una vita, sottrarci all’obbligo di far fare alla cultura della bici un decisivo salto di qualità”.

BIKE racconterà la bicicletta “in tutte le sue declinazioni”, spiega Bartoletti: “attraverso la rivista (BIKE Smart Mobility), ripensata e mai così completa come adesso; attraverso il canale tv (259 del dtt in HbbTv e in live streaming su Bikechannel.it), che sta rinascendo e diventerà, anche on demand, il punto di riferimento per tutto il movimento; attraverso il sito internet (Bikechannel.it), che deve essere una specie di ‘juke box’ per tutte le richieste e curiosità che riguardano la bici”. Ma anche attraverso “la creazione di eventi mirati che portino sotto casa la cultura della bicicletta, affinché le due ruote trovino finalmente il definitivo spazio culturale e sociale che meritano”.

“La ruota è stata inventata centinaia di migliaia di anni fa, ma più ci penso e più mi convinco che la sua destinazione naturale, sempre più attuale e moderna, sia quella di assecondare un uomo e una donna che pedalano. E allora pedaliamo insieme!”.